Comune di Benna - Home

giovedì 28 gennaio 2021    
---
 
Logo Comune
 
 
 
Progetto euro-lab laboratori di europrogettazione

Aggiornamento al 10.10.2020

Sono state inviate nelle settimane scorse, alle ultime call europee, le candidature ufficiale dei progetti  elaborati dai gruppi di lavoro durante il percorso Euro Lab.

Percorso che ha visto coinvolti i Comuni di Benna, Borriana, Candelo, Cerrione, Massazza, Gaglianico, Salussola, Sandigliano e Verrone, con l’impegno di giovani amministratori e di nuova nomina, sostenuto da Regione Piemonte Direzione Sanità e Welfare, Settore Politiche per i Bambini, le Famiglie, Minori e Giovani, sostegno alle situazioni di fragilità sociale e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

La candidatura del gruppo Reti di Città, all’interno del programma Europa per i Cittadini è stata inviata nel mese di agosto, vista la scadenza del  1 settembre. Il progetto è focalizzato sulla priorità della Commissione Europea  sul dibattito sul futuro dell’Europa e la sfida all’euroscetticismo, coinvolge 6 nazioni e si ispira agli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per il miglioramento dello sviluppo sostenibile.

Altri Comuni, invece, sono stati impegnati nella candidatura di un progetto di Gemellaggio destinato ai giovani e basato sull’educazione solidale e sul concetto di Comunità.

Nel mese di settembre, in previsione della scadenza del 1 ottobre,  è stata inviata la candidatura del gruppo Erasmus+ Ka1 Giovani, che punta l’attenzione sulla diffusione e gli effetti delle fake news, con l’obiettivo di esortare i giovani ad avere un pensiero critico nell’approccio a media, social e notizie.

Quindi, dita incrociate!

Aggiornamento al 25.08.2020

BOOK EURO LAB

In chiusura del convegno finale del progetto Euro Lab – Laboratori di Europrogettazione, tenutosi a fine luglio a Benna, presso la Sala Conferenze della Mosca Srl e trasmesso in diretta on line sulla piattaforma GoToMeeting, a cui hanno partecipato anche l’Assessore Regionale Chiara Caucino e Franca Biglio, presidente di Anpci, è stato presentato il lavoro svolto per la realizzazione del book di progetto, disponibile sia in versione cartacea sia in versione digitale al seguente link .

Il progetto ha coinvolto una rete di 9 Comuni della pianura biellese: Benna, come soggetto capofila, affiancato da Cerrione, co-organizzatore e da Borriana, Candelo, Sandigliano, Massazza, Salussola, Verrone e Gaglianico, oltre all’Associazione Nazionale Piccoli Comuni Italiani (ANPCI).

Il percorso di formazione in euro progettazione destinato agli amministratori locali under 35 e/o di nuova nomina è stato sostenuto dalla Regione Piemonte – Direzione Sanità e Welfare, Settore Politiche per i Bambini, le Famiglie, Minori e Giovani, sostegno alle situazioni di fragilità sociale e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

Il progetto, della durata di 40 ore, era stato avviato a febbraio, dopo le prime due lezioni in presenza aveva subito uno stop dovuto al lockdown per poi riprendere con attività in remoto e altri incontri, nuovamente in presenza nello scorso mese di giugno. 

Ventotto in totale i beneficiari dell’iniziativa di formazione: di cui 22 allievi effettivi  e 6 uditori.

La pubblicazione, composta da trentasei pagine, è stata realizzata da Simone Emma del Comune di Candelo che come uditore partecipante al progetto, ha messo a disposizione le proprie competenze dedicandosi al design e alla grafica.

Il volume racconta in dettaglio tutto quello che è stato Euro Lab: il bando regionale che lo sovvenziona, destinato alla partecipazione dei giovani alla vita sociale e politica del territorio; il partenariato realizzato tra i nove Comuni, il percorso progettuale ideato da eConsulenza, l’agenzia  della Dottoressa Bigatti che ha curato sia la parte teorica sia quella laboratoriale, durante la quale sono stati formati tre gruppi di lavoro che hanno elaborato altrettante proposte progettuali che verranno sottoposte alle imminenti candidature europee in scadenza in questi mesi.

Il book prosegue quindi con la presentazione dei lavori realizzati dai tre gruppi.
Gruppo Erasmus+ KA1 (mobilità individuale giovani) elaborato da Verrone, Borriana, Benna, Candelo e Sandigliano, riguardante la diffusione e gli effetti delle fake news, il progetto ha l’obiettivo di esortare i giovani ad avere un pensiero critico nell’approccio a media, social e notizie e coinvolgerà, oltre ai comuni biellesi ideatori del progetto anche enti e realtà provenienti da Croazia, Francia, Portogallo, Spagna e Repubblica Ceca.

Gruppo Reti di Città : ideato da Cerrione e Benna, coinvolge anche enti locali di Francia, Germania, Grecia, Lettonia e Spagna, sviluppato su due anni, il progetto punta alla priorità della Commissione Europea riguardante il dibattito dell’Europa e la sfida all’euroscetticismo, ispirandosi ai principi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per il miglioramento dello sviluppo sostenibile. Basato su 6 eventi, uno per nazione coinvolta, ad ognuno sarà assegnato un tema dell’Agenda.

Gruppo Gemellaggio : elaborato da Gaglianico, Massazza, Borriana, Salussola e Verrone, coinvolge realtà di Bulgaria, Francia, Romania, Slovacchia e Spagna, è destinato ad una giovane fascia d’età, intende sviluppare il tema della solidarietà , quale valore educativo da trasmettere e coltivare tra le nuove generazioni, focalizzando l’attenzione sull’importanza della collaborazione.

A completare la pubblicazione, oltre ad alcune immagini raccolte durante le lezioni del percorso formativo, la presentazione in italiano ed in inglese di tutti i soggetti coinvolti nella realizzazione del progetto Euro Lab – Laboratori di Europrogettazione.

A questo punto non resta che incrociare le dita per le candidature dei progetti elaborati dai gruppi di lavoro.

Comunicato del 03/08/2020

Nella moderna cornice della Sala Conferenza della Mosca Srl in Benna, nel pomeriggio di venerdì  31 luglio  si è tenuto il workshop finale del progetto “Euro Lab  Laboratori di Europrogettazione”, progetto di formazione in europrogettazione per amministratori locali, sostenuto da Regione Piemonte – Direzione Sanità e Welfare, Settore Politiche per i Bambini, le Famiglie, Minori e Giovani, sostegno alle situazioni di fragilità sociale e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

Al convegno, moderato da Matteo Luisiani e trasmesso anche in diretta on line sulla piattaforma GoToMeeting, sono intervenuti, oltre ai Sindaci dei comuni coinvolti e agli amministratori beneficiari del percorso, anche l’Assessore Regionale alle Politiche della Famiglia, dei Bambini e della Casa, Sociale e Pari Opportunità, Chiara Caucino e la Presidente di Anpci, Franca Biglio. Entrambe hanno espresso forte entusiasmo e apprezzamento per il progetto realizzato. L’Assessore Caucino ha ribadito quanto sia importante che i giovani amministratori siano sostenuti e formati nel percorso amministrativo, in particolare nel campo della progettazione europea. Franca Biglio ha dimostrato la vicinanza ai piccoli comuni con lo scopo di lavorare in rete a beneficio del territorio.

A fare gli onori di casa, il Dottor Nicolas Mosca, Amministratore Delegato di Mosca Srl che ha messo a disposizione del Comune di Benna la sala per ospitare il convegno.

Durante il pomeriggio, sono intervenuti il Sindaco di Benna, Cristina Sitzia che ha voluto ringraziare la Regione Piemonte e tutti coloro che hanno creduto in questo progetto, facendo rete e realizzando qualcosa di concreto per il territorio. “Se penso a questi mesi dedicati al progetto, posso affermare che Euro Lab ha fatto centro. Il Bando della Regione Piemonte riguarda la partecipazione dei giovani alla vita sociale e politica dei territori, ed Euro Lab ha fatto proprio questo: ha calato nella realtà amministrativa i giovani consiglieri e quelli di nuova nomina, li ha fatti studiare, lavorare, sognare, ideare assieme per restituire attività al territorio. Quanto nato con questa esperienza può sicuramente essere la base per un’attività di rete condivisa per il futuro”.

La rete Euro Lab, ha visto il coinvolgimento di nove Comuni:  Benna, soggetto promotore,  Cerrione, co- organizzatore, Borriana, Candelo, Gaglianico, Massazza, Salussola, Sandigliano e Verrone e, l’Associazione Nazionale Piccoli Comuni Italiani, come partner, ed era destinato ai giovani amministratori under 35 e/o di nuova nomina. Ventotto in totale i beneficiari: di cui 22 allievi effettivi e 6 uditori, per un percorso di  40 ore suddiviso in 11 lezioni da febbraio a luglio. Dopo lo stop avvenuto nel periodo del lockdown, a fine maggio era ripresa la parte formativa con incontri on line e a fine giugno in presenza.

A seguire, Anna Maria Zerbola, Sindaco di Cerrione: “Mi sono emozionata a vedere i nostri giovani amministratori interessarsi, condividere, lavorare con entusiasmo per arrivare all’obiettivo del progetto. Abbiamo raccontato le nostre esperienze, insieme abbiamo capito dove potevamo metterci in discussione e con il supporto della Dottoressa Bigatti abbiamo tradotto le nostre idee in progetti”.

Al termine del proprio intervento, il primo cittadino di Cerrione, ha voluto condividere con la platea, la lettera ricevuta la mattina stessa a firma congiunta dal Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella e dal Presidente della Repubblica Federale Tedesca Frank Walter Steinmeier, sul valore dei gemellaggi tra i due paesi europei, che nel momento dell’emergenza Covid-19 hanno fatto emergere numerosi gesti di solidarietà reciproca.

La parola è poi passata alla Dottoressa Gabriella Bigatti dell’Agenzia eConsulenza che assieme ai Comuni di Benna e Cerrione ha ideato il progetto e che ha curato tutto il  percorso formativo e laboratoriale.  Con il proprio intervento, ha illustrato lo svolgimento del progetto: la prima fase di preparazione teorica approfondita sulle opportunità di finanziamento comunitario, sulle modalità di presentazione di proposte progettuali e del relativo management e la seconda, di project work, durante il quale sono stati formati 3 gruppi di lavoro dedicati a candidature differenti in base al bando prescelto.
Due gruppi hanno lavorato al Programma Europa per i Cittadini, uno sulla Misura Gemellaggio e uno sulla Misura Reti di Città, mentre il terzo si è dedicato ad Erasmus+. Oltre alle 40 ore di percorso, suddiviso in undici lezioni, l’esperienza ha coinvolto per molto tempo, gli amministratori, lavorando a distanza, preparando i formulari di candidatura, contattando partner esteri per poter creare delle candidature eleggibili alle prossime scadenze europee.

A seguire, i rappresentanti dei gruppi di lavoro, hanno presentato i progetti ideati.

Alessandra Rosso, consigliera di Cerrione, ha illustrato il percorso intrapreso da Cerrione e Benna nella preparazione di una candidatura “Reti di Città”, che vedrà coinvolte realtà di medie dimensioni di 6 nazioni: Italia, Francia, Germania, Lettonia, Spagna e Grecia, sull’arco di due anni, basato sulla priorità della Commissione Europea sul dibattito sul futuro dell’Europa e la sfida all’Euroscetticismo, ispirandosi ai principi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per un miglioramento dello Sviluppo Sostenibile.

Silvia Domeneghetti, consigliera di Borriana, ha parlato del progetto ideato dal proprio Comune assieme a Verrone, Benna, Candelo e Sandigliano per il programma Erasmus+, sulla mobilità giovanile, relativo alla diffusione e agli effetti delle Fake News, invitando i giovani ad adottare un pensiero critico nell’approccio ai media, social, notizie ed informazioni. Un progetto che vedrà coinvolti partner esteri di Portogallo, Spagna, Francia, Repubblica Ceca e Croazia.

Infine, Filomena Flor, consigliera di Gaglianico, ha presentato il lavoro svolto dal proprio ente con Borriana, Massazza, Salussola e Verrone., riguardante la misura “Gemellaggio” del programma Europa per i Cittadini, basato sulla solidarietà che coinvolgerà partner di Slovacchia, Francia, Spagna, Romania e Bulgaria.

A prendere la parola è stato poi il Sindaco di Candelo, Paolo Gelone, che ha spiegato il lavoro del book svolto da Simone Emma, che come uditore del progetto, ha messo a disposizione le proprie competenze dedicandosi al design e alla grafica di questa pubblicazione, sia cartacea sia on line, che illustra il percorso di Euro Lab, il bando e i soggetti che sostengono l’iniziativa, i partner coinvolti nella rete, le iniziative intraprese e i progetti realizzati presentati durante il convegno finale.

In chiusura sono stati consegnati gli attestati di partecipazione agli allievi del percorso.

Al convegno hanno partecipato una quarantina di persone in presenza e oltre una ventina in diretta on line.

Il meeting è visionabile al seguente link

https://transcripts.gotomeeting.com/#/s/32b8a061fbdfee9488036b9aba3f6f164b7c07d714e6376a2346e461cc4b26a9

Alcune  immagini del convegno del 31/07/2020 clicca quì

Comunicato del 22.07.2020


Sta volgendo al termine il progetto Euro Lab Laboratori di Europrogettazione, promosso dal Comune di Benna con Cerrione, in qualità di co-organizzatore ed una rete di altri 7 comuni: Borriana, Candelo, Gaglianico Massazza, Sandigliano, Salussola e Verrone. Partner di progetto, l'Associazione Nazionale Piccoli Comuni Italiani.
L'iniziativa formativa specialistica destinata agli amministratori locali, giovani under 35 e/o di nuova nomina è sostenuta da Regione Piemonte - Direzione Sanità e Welfare, Settore Politiche per i Bambini, le Famiglie, Minori e Giovani, sostegno alle situazioni di fragilità sociale” e dalla  Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio Civile universale”.
Il progetto è stato strutturato su una prima parte teorica, focalizzata su materie amministrative connesse alla UE e ai programmi della Commissione Europea e una laboratoriale, incentrata sull’individuazione di progetti ed iniziative che fossero promosse dai Comuni coinvolti ed indirizzate alle comunità locali, soprattutto volti a politiche giovanili, iniziative per i giovani, progetti solidali. Le lezioni sono state tenute dalla Dottoressa Gabriella Bigatti di eConsulenza, agenzia di europrogettazione di Torino.
Il percorso dopo l’avvio di febbraio con le lezioni in presenza a Benna e Cerrione,a causa del lockdown aveva subito una pausa, per riprendere nel mese di maggio con incontri in remoto. Nel mese di giugno, con i dovuti accorgimenti previsti dalle norme anti Covid, sono state organizzate due lezioni in presenza. Poi si è passati alla parte operativa, in cui i discenti sono stati suddivisi in gruppi di lavoro, ciascuno dedicato alla presentazione di una specifica candidatura a Programmi Europei.
Venerdì 31/07 dalle 16 alle 18, presso la Sala Conferenze della Mosca Srl, in Benna (Via del Vignale), si terrà il meeting finale di restituzione del lavoro fatto durante questi mesi di progetto.
Al convegno parteciperanno l'Assessore Regionale Caucino, i Sindaci, gli amministratori dei comuni coinvolti nella rete di progetto e la Presidente dell’Anpci (Associazione Nazionale Piccoli Comuni Italiani), Franca Biglio. Modererà i lavori Matteo Lusiani, esperto in comunicazione e giornalista pubblicista.
Ogni gruppo presenterà il percorso fatto e la candidatura elaborata. Al termine verranno consegnati gli attestati di partecipazione ai discenti.
In base alle prescrizioni in riferimento all’emergenza Covid, la capienza massima della sala che ospiterà il meeting è di 40 persone. Il convegno si potrà seguire anche in diretta on line, collegandosi a partire dalle ore 16 del 31/07 al seguente link https://global.gotomeeting.com/join/760748269

Di seguito il programma del convegno


WORKSKOP FINALE PROGETTO EURO-LAB


31 luglio 2020 Benna (Biella),
Sala Conferenze Mosca Srl – Via del Vignale
ore 16:00 – 18:00
16:00   Opening -     Modera i lavori: Matteo Lusiani – Esperto di Comunicazione
16:10   Saluti di apertura a cura del Comune di Benna – Promotore, Cristina Sitzia, Sindaco
Saluti Istituzionali a cura della Regione Piemonte – Chiara Caucino, Assessore alle Politiche della Famiglia, dei Bambini e della Casa, Sociale, Pari Opportunità Saluti a cura dell’Azienda Mosca Srl – Nicolas Mosca, Amministratore Delegato
16:30    Interventi
Inquadramento del progetto e sue finalità - Comune di Benna, Cristina Sitzia, Sindaco
Il valore aggiunto della rete partenariale del progetto – Comune di Cerrione, Anna Maria Zerbola, Sindaco
Interventi per la partecipazione dei giovani alla vita sociale e politica del territorio – Regione Piemonte, Direzione Sanità e Welfare- Settore Politiche per i Bambini, le famiglie, minori e  giovani, sostegno alle situazioni di fragilità sociale (intervento da confermare)
Il nostro supporto a Euro-Lab – ANPCI, Franca Biglio
Euro-lab: il percorso formativo e la metodologia laboratoriale nel campo dell’europrogettazione – Agenzia eConsulenza, Gabriella Bigatti, Europrogettista e Project Manager
Presentazione dei Lavori di Gruppo nati durante il percorso di Europrogettazione Euro-Lab (connessi ai Programmi “Europa per i Cittadini” e “Erasmus+”):
-    Alessandra Rosso – Comune Cerrione –
-    Silvia Domeneghetti – Comune di Borriana –
-    Filomena Flor – Comune Gaglianico
17.30   Presentazione del Book finale di progetto - Comune di Candelo, Paolo Gelone, Sindaco
17:40   Interventi di chiusura a cura di rappresentanti delle Autorità pubbliche locali.

17.50   Consegna degli attestati di partecipazione agli Allievi del percorso Euro-Lab.
18:00   Saluti finali e chiusura dei lavori.

A seguito delle misure di prevenzione del contagio da Covid-19 saranno accettate in presenza fino ad un massimo di 40 persone.
E’ gradita una conferma di partecipazione via mail a rag.benna@ptb.provincia.biella.it entro il 25/07 p.v.
Sarà possibile seguire il convegno in remoto collegandosi al seguenti link a partire dalle ore 16

https://global.gotomeeting.com/join/760748269.

Comunicato del 27/6/2020

È stato avviato a gennaio 2020 il progetto biellese “EURO-LAB Laboratori di Euro-progettazione” che prevede un percorso formativo specialistico per amministratori locali , co-finanziato dalla Regione Piemonte.

Il Comune di Benna (Promotore), assieme al Comune di Cerrione (co-organizzatore), lo ha attivato con i comuni di Borriana, Sandigliano, Verrone, Candelo, Massazza, Gaglianico e Salussola, assieme alla Agenzia eConsulenza, che ha il compito di condurre l’attività formativa ed i Laboratori. Supporter al progetto è l’A.N.P.C.I.

- Associazione Nazionale Piccoli Comuni d'Italia.

Il progetto è in linea con gli “Interventi per la partecipazione dei giovani alla vita sociale e politica del territorio” della Regione e dà priorità di accesso in aula a amministratori e consiglieri che operano con la comunità giovanile e attuano le politiche sociali e di volontariato.

Il 4 febbraio 2020 sindaci ed amministratori dei 9 comuni di EURO-LAB si sono trovati presso il municipio di Benna, assieme alla docente dell’intero Percorso laboratoriale, Gabriella Bigatti (Agenzia eConsulenza), per definire il calendario delle lezioni e siglare l’atto di avvio. La prima lezione, tenutasi sabato 8 febbraio 2020 a Benna ha visto tutti in aula, così come la seconda che si è tenuta a Cerrione in data 15 febbraio.

Dopo una momentanea interruzione dei lavori dovuta al lockdown causato dalla pandemia COVID 19, a maggio 2020 le lezioni per gli amministratori dei 9 Comuni sono riprese in modalità remoto, tramite video-lezioni ed è in corso la fase di apprendimento. Inoltre a giugno 2020 è stato possibile organizzare anche dei meeting in presenza, a Cerrione e Benna, con i Gruppi di Lavoro partecipati dagli Amministratori di EURO-LAB, che stanno progettando iniziative europee per i loro giovani locali.

STAY TUNED: a fine luglio il Meeting di restituzione al territorio con la presentazione dei risultati del progetto EURO-LAB!

Aggiornamento Febbraio 2020

Martedì 4 febbraio presso il Comune di Benna, è stato presentato ufficialmente il progetto “Euro-Lab Laboratori di Europrogettazione”, iniziativa formativa specialistica destinata agli amministratori locali, sostenuta da Regione Piemonte - Direzione Sanità e Welfare, Settore Politiche per i Bambini, le Famiglie, Minori e Giovani, sostegno alle situazioni di fragilità sociale” e dalla  Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio Civile universale”.

Capofila del progetto è il Comune di Benna supportato da quello di Cerrione come co-organizzatore, insieme hanno attivato una rete di Comuni biellesi: Borriana, Candelo, Massazza, Gaglianico, Salussola, Sandigliano e Verrone. Partner di progetto è l’Associazione Nazionale Piccoli Comuni d’Italia (A.N.P.C.I.).

La formazione specialistica degli amministratori, under 35 o di nuova nomina, è curata dall’Agenzia eConsulenza della Dottoressa Gabriella Bigatti, e si articola su un percorso di 40 ore strutturato in 8 lezioni che si terranno tra febbraio e maggio 2020.

Il 16 maggio a Benna si terrà il convegno finale di chiusura del progetto durante il quale verranno presentati i risultati del percorso specialistico.

I Comuni della Rete Euro Lab assieme a Benna

Comune di Borriana   www.comune.borriana.bi.it

Comune di Cerrione   www.comune.cerrione.bi.it

Comune di Candelo    www.comune.candelo.bi.it

Comune di Gaglianico  www.comune.gaglianico.bi.it Comune di Massazza  www.comune.massazza.bi.it

Comune di Salussola   www.comune.salussola.bi.it

Comune di Sandigliano  www.comune.sandigliano.bi.it Comune di Verrone www.comune.verrone.bi.it


 
Invia l'articolo ad un amico.
 
 
Calendario